Navigatore
Contenuto

ulteriori informazioni sui Consorzi Bim









COME SI FINANZIANO I CONSORZI BIM?
 
     
 
La L. 959 del 27 dicembre 1953 stabilisce che tutti i concessionari di grandi derivazioni d'acqua per la produzione di forza motrice devono versare ai Consorzi BIM un sovracanone annuo per ogni chilowatt di potenza nominale prodotto a titolo di risarcimento e quale indennizzo alle comunità montane per lo sfruttamento e il depauperamento dell'acqua. Tale sovracanone viene applicato per tutti gli impianti le cui opere di presa sono situate, in tutto o in parte, all'interno del perimetro di un Consorzio BIM.
L'importo del sovracanone viene stabilito e aggiornato ogni due anni sulla base dei dati ISTAT relativi al costo della vita.

 
 

DURATA DEI CONSORZI BIM
       

 
I Consorzi BIM sono costituiti a tempo indeterminato e potranno sciogliersi, oltre che nei casi previsti dalla legge, per sopravvenuta impossibilità di conseguire il fine istituzionale e in caso di cessazione dell'efficacia della Legge e dei Decreti Ministeriali istituitivi.        
 
 


IL CONSORZIO BIM TAGLIAMENTO
   
   
 
Il Consorzio BIM Tagliamento (la definizione esatta è: Consorzio dei Comuni  del Bacino Imbrifero Montano del Tagliamento nelle Province di Udine e Pordenone) viene perimetrato in base al Decreto del Ministro dei Lavori Pubblici del 14 dicembre 1954 (e successive modificazioni ed integrazioni) e nasce ufficialmente a seguito del Decreto Prefettizio del 26.01.1956.
Il Consorzio BIM Tagliamento ha sede in Tolmezzo e comprende 49 Comuni, distribuiti nel bacino del fiume Tagliamento.
(per maggiori informazioni vai alla sezione COMUNI)

 .
 

CHI GOVERNA IL CONSORZIO BIM TAGLIAMENTO?  
     
 
L'attuale statuto del Consorzio BIM Tagliamento stabilisce di affidare il governo del Consorzio ai seguenti organi: l'Assemblea Generale, il Consiglio Direttivo e il Presidente.
I membri dell'Assemblea Generale assumono il nome di Consiglieri; i membri del Consiglio Direttivo quello di Assessori.
Dal 2019 il Presidente è il sig. Benedetti Michele.
(per maggiori informazioni vai alla sezione STATUTO).